venerdì, Settembre 20

Biella e il TripAdvisor del sesso

0

E’ di pochi giorni fa la notizia della chiusura del Night Club di Cossato per prostituzione.

Scatta lo sgomenti cittadino, più inutile della scoperta dell’acqua calda, perché non serve fare i bigotti o i finti moralisti, situazioni simili ce ne sono ovunque e ci saranno sempre e Biella non ne è esente… anzi.

Navigando in rete ci siamo imbattuti (piuttosto facilmente) in un curioso Forum in cui vengono recensite (con tanto di voto sull’ospitalità, attendibilità foto dell’annuncio, prestazione e prezzo) le migliori/peggiori prostitute di Biella, una sorta di TripAdvisor versione hot!

Il sito in questione, che è suddiviso in regioni e province, ha una sezione tutta dedicata alle “bocca di rosa” Biellesi, si va dalle casalinghe disperate, alle straniere di passaggio, passando per studentesse bisognose di denaro o fino alle donne semplicemente annoiate.

I link con gli annunci sono reperibili in moltissimi siti specializzati e in base a questo gli utenti  le “trovano e le provano”, spesso con pessimi risultati, altre volte esortando gli altri iscritti a non farsi scappare l’occasione.

I vari habitué del sito in questione si apostrofano tra loro come “colleghi”, utilizzando una sorta di gergo in codice che identifica le varie prestazioni e relativo prezzo, si possono quindi trovare terminologie come:

SERVIZI OFFERTI: bj-daty-rai1
SERVIZI USUFRUITI: daty-bj-rai1
RATE CONCORDATO: 2VU (trattabile alla fine)

Naturalmente bastano pochi click per sapere esattamente a cosa corrispondo i vari codici e si può quindi decidere se “provare” o meno.

Si trova davvero di tutto e la cosa che più stupisce sono i luoghi, spesso lontani dalla nostra idea di “prostituzione”, si passa dalla signora matura di Ternengo che riceve in un ambiente disordinato e sporco (sconsigliata dai più) alla giovane Russa appena arrivata in città (per la gioia di chi ne ha già saggiato le grazie), alla Vip del luogo, con una lista d’attesa di giorni, non fumatrice (requisito importante), pulita, con lavaggio doccia prima e dopo per entrambi, che riceve (come l’80% di loro) in un famoso palazzo del centro di Biella (simpaticamente rinominato sul forum: Palamignottoni)

Sicurmente, “meglio in casa che per strada” direbbero molti e su questo siamo d’accordo, come siamo d’accordo sul fatto che il mestiere più antico del mondo non smetterà mai di esistere, quindi perché nascondere la testa sotto la sabbia?

Il nostro intento infatti non è quello di condannare, tanto meno di giudicare alcuni atteggiamenti ma solo di portarli all’attenzione, di chi cerca di chiudere gli occhi auto-convincendosi che Qui certe cose non succedono, che teneri.

Biella è cambiata, la nazione ci ha fagocitato portando i suoi vizi e le sue virtù, alcune costano un po’ più delle altre ma si sa, un 2VU si può sempre trattare.

LBCP

PS: per quelli di voi che sono arrivati fino alla fine dell’articolo sperando di trovare il link del Forum in questione, ci spiace deludervi, non l’abbiamo inserito. Ma credeteci, basta davvero poco per trovarlo in rete con un click!

Comments are closed.