giovedì, Ottobre 29

[Articolo] Via Italia, considerazioni non richieste su una polemica inutile e non necessaria

0

Avrete sicuramente letto la polemica di questi giorni relativa agli “omini” colorati proposti dall’associazione Biella nel Cuore per salutare la riapertura dei negozi e relativa polemica nata con l’assessore Greggio, che ha bocciato l’installazione definendola, per farla breve, poco decorosa e inutile. 

Allora, potevamo non dire la nostra a riguardo? Ovviamente no, come le zitelle che osservano una lite dal balcone ci siamo fatti la nostra idea completamente inutlie e non richiesta a riguardo. 

L’iniziativa delle sagome di Keith Haring sarebbe anche potuta essere carina se non fosse una cosa che con Biella non ci azzecca una mazza di niente. 

Spieghiamo: avete avuto due mesi di lockdown per pensare a qualcosa di davvero figo in occasione della riapertura e l’unica idea partorita è stata la scopiazzatura di un’opera famosa usata e stra usata in tutte le salse (anche da voi un anno fa, ed era già vecchia all’ora) e vi lamentate se ve l’hanno bocciata?

Davvero non c’è stato nessuno che ha avanzato una proposta legata al territorio? Un simbolo Made in Biella? Un Orso, uno gnomo della lana in versione risveglio? Un omino fatto a gomitoli, una cazzo di idea originale insomma? 

L’assessore Greggio dalla sua ha fatto la sua parte di opposizione, vuoi perché ovviamente la cosa non l’ha pensata lei, vuoi perché probabilmente non ne è rimasta colpita o più semplicemente non l’ha capita(!)

Ora voi direte, ma chi se ne frega delle sagome, almeno noi qualcosa l’abbiamo fatto, è il messaggio quello che conta, c’era poco tempo per organizzarsi, ecc.. tutto vero, allora sarebbe stato meglio non far nulla e dedicarsi a far ripartire le attività, che ne avete davvero bisogno, perché per il superfluo c’è sempre tempo. 

La pubblicità è importante, ammettiamolo, e una buona pubblicità è metà del risultato ma 4 omini scopiazzati non sono neanche una mediocre partenza. 

Detto questo e ben consci che ora verrete qui sotto a dire la vostra (ci sta), spero abbiate l’accortezza di prendere questa critica come slancio e non come mera polemica sterile.
Siamo sicuri che le idee per un rilancio del centro ci siano, come anche le persone valide, il problema però sono le millemila micro associazioni nate in uno sputo di via, troppe. 

Pensate a esser più uniti e magari qualcosa di buono viene fuori, perché una cosa bella, originale, che fa alzare gli occhi al cielo per stupore e creatività non si beccherebbe un No neanche dall’assessore più bigotto. 

Saluti e baci e avanti tutta 

LBCP

Lascia un Commento